Lamezia Terme – Forza Nuova: Spatara si dimette da segretario provinciale
1 marzo 2016 Share

Lamezia Terme – Forza Nuova: Spatara si dimette da segretario provinciale

image_pdfimage_print

Comunico ufficialmente le mie dimissioni da segretario provinciale di Forza Nuova Catanzaro e dal movimento stesso, ed annuncio lo scioglimento  di tutta la sezione lametina.

Decisione, questa, molto sofferta e maturata non certamente per divergenze sulle direttive nazionali ma dettata dalle assurde  posizioni del coordinatore regionale , assolutamente non in linea con quelle Nazionali e lontane dalla  visione  gerarchica e meritocratica del movimento che non sono state da lui fatte rispettare.

Tralasciando l’organizzazione stessa del movimento in Calabria, in cui quasi mai viene indetta una semplice riunione regionale, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata il plauso espresso verso una scelta di indirizzo politico, di una Giunta Regionale di centrosinistra, che serve le stesse lobby di potere che il movimento vuole combattere.

In quest’ottica trovo tutto cio’ sconcertante e qualsiasi discorso che in merito potrebbe spendersi risulterebbe alquanto superfluo. Quando un movimento in una regione perde in un sol colpo non solo   3 dirigenti (oltre a me  alludo al portavoce regionale Igor Colombo ed al segretario cittadino di Crotone, Paola Turtoro) ma anche la sezione col maggior numero di militanti, una qualche riflessione la si deve fare, soprattutto se, a discostarsi dal movimento stesso, è la sezione che in Calabria è quella che è sempre stata presente nelle iniziative ed eventi sia regionali che nazionali;  il nucleo, mi permetterei di aggiungere, piu’ attivo della Calabria.

Abbiamo dato tutti anima e cuore alla causa rivoluzionaria in cui crediamo e rappresentata da Forza Nuova con enormi sacrifici anche economici, autotassandoci e finanziando iniziative, ma questo per noi appartiene oramai al passato poiché il presente ed il futuro parla di un gruppo meraviglioso di militanti coi quali continuero’ il mio impegno politico in città e non solo, a difesa della nostra Patria e dei nostri valori.

(comunicato stampa)