Cosenza – Consiglio comunale verso lo scioglimento: depositate in Segreteria Generale le firme dei diciassette dimissionari
8 febbraio 2016 Share

Cosenza – Consiglio comunale verso lo scioglimento: depositate in Segreteria Generale le firme dei diciassette dimissionari

image_pdfimage_print

E’ stata depositata questa mattina nelle mani del Segretario Generale Alfonso Rende – e, quindi, formalmente protocollata-  la scrittura privata, redatta presso uno studio notarile, con la quale diciassette consiglieri comunali “dichiarano di dimettersi e di cessare concordemente, contestualmente, con effetto immediato ed irrevocabilmente dalle rispettive cariche di consiglieri comunali di Cosenza, ai sensi e per gli effetti di legge, ed in particolare dall’art.141 comma 1 lettera b) n.3 del T.U. n.267/2000 e successive modifiche ed integrazioni, al fine di provocare lo scioglimento del Consiglio comunale di Cosenza e, comunque, tutti gli ulteriori eventuali conseguenti effetti che ne derivano per legge”.

Alla presentazione del documento è stato delegato il consigliere Giuseppe Mazzuca.

Hanno firmato le dimissioni i consiglieri: Salvatore Perugini, Enzo Paolini, Giovanni Cipparrone, Giuseppe Mazzuca, Giovanni Perri, Sergio Nucci, Cataldo Savastano, Maria Lucente, Marco Ambrogio, Sante Luigi Formoso, Francesco Perri, Vincenzo Francesco Sacco, Domenico Frammartino, Raffaele Cesario, Roberto Bartolomeo, Giuseppe Spadafora, Luca Morrone.

Nella stessa mattinata, il Segretario Generale avv. Rende ha provveduto a trasmettere il documento al Prefetto di Cosenza per gli adempimenti di  competenza.

 

(comunicato stampa)