Proclamato lo stato di agitazione
16 novembre 2017 Share

Proclamato lo stato di agitazione

image_pdfimage_print

Dichiarazione di stato di agitazione della categoria – volontà di promuovere lo sciopero provinciale della categoria dei trasporti locali – richiesta del tavolo di conciliazione ai sensi della Legge 146/90 e successive modifiche.

In data 15/11/2017 questa OS promuove lo stato di agitazione del personale dei trasporti locali di Catanzaro e successiva prima giornata di sciopero, nei confronti dell’attuale gestione aziendale rea di:

condotta antisindacale dei management della AMC alla luce della maggiore rappresentatività riconosciuta dalla stessa azienda alla scrivente USB, e mancato impegno di mantenere corrette relazioni sindacali;

trasformazione del rapporto di lavoro da part –time a tempo indeterminato.

mancata informazione preventiva e successiva – discriminazione nei confronti della USB per mancate convocazioni, riscontri missive e prerogative sindacali sancite dallo statuto dei lavoratori per favorire altri soggetti sindacali.

atti di clientela nell’assegnazione di incarichi e ruoli all’interno dell’azienda.

spese per consulenti e mancata individuazione delle figure professionali all’interno della pianta organica dell’azienda.

organizzazione del lavoro e collocazione delle varie figure professionali per svolgere le funzioni proprie dei vari parametri.

Nelle more con la presente diffidiamo i dirigenti AMC dall’assumere iniziative e determinazioni inerenti argomenti di tavolo di confronto e qualsiasi atto di cui al presente stato di

Ribadendo la necessità di pervenire all’apertura del tavolo di raffreddamento come previsto prima della proclamazione dello sciopero inviamo distinti saluti.

Per la Confederazione USB regionale antonio jiritano