Cosenza – I saldi nel weekend sono allietati da musica e spettacolo.
28 gennaio 2016 Share

Cosenza – I saldi nel weekend sono allietati da musica e spettacolo.

image_pdfimage_print

Proseguono le iniziative di intrattenimento che l’Amministrazione comunale ha pensato quale cornice al periodo dei saldi in città. Dislocate nel fine settimana, che sono le giornate in cui si è più liberi per lo shopping,  le occasioni di animazione sul corso principale della città sono tante, tutte coordinate dall’Assessorato alla comunicazione e al turismo di Rosaria Succurro.

Venerdì 29 gennaio si comincia da piazza 11 settembre (ore 16) dove gli allievi dell’Istituto Alberghiero Mancini ci mostreranno la loro maestrìa nell’intaglio vegetale e delizieranno il palato dei passanti con gustose crepes.  Piazza Kennedy (ore 18) continua ad essere palcoscenico musicale e ospita il LoccisanoTRIO: Francesco Loccisano, vero innovatore della chitarra battente, Silvio Ariotta (basso) e Tonino Palamara (percussioni), special guest Francesco Sicari (voce). Lo stile interpretativo unico di Francesco Loccisano, che fa della chitarra battente uno strumento solista in grado di affermarsi per la sua unicità,   lo porta ad essere apprezzato da una platea sempre più ampia. Nel 2005 entra nel gruppo di Eugenio Bennato Taranta Power e con loro svolge un’intensa attività concertistica, come chitarrista battente ed arrangiatore. Dalla sua ricerca nasce la chitarra battente modello Loccisano che è stata costruita da una liuteria di Scilla seguendo tecniche moderne e usando legni selezionati ad alto profilo acustico.

In via Arabia (ore18,30) si ripete lo spettacolo delle fontane danzanti (anche sabato 30 e domenica 31 gennaio).

Sabato 30 gennaio, oltre agli speciali 5 sensi di marcia – quello mattutino (ore 10 da piazza Kennedy)  dedicato alla Caccia al tesoro di Alarico e nel pomeriggio (ore 15.30 da piazza dei Bruzi) l’itinerario tra l’arte del passato, attraverso i luoghi ricchi di storia della città di Cosenza, e l’arte del futuro, attraverso le opere che sono state donate  alla città dagli artisti delle residenze dei BoCS art – il programma prevede ancora l’intervento dell’Istituto Mancini in piazza 11 settembre (ore 16) per preparare la pizza e  in piazza Kennedy (ore 18)Sud”, uno spettacolo tra musica, letteratura e fotografia, che vedrà l’intervento musicale di Roberta Cleo alla voce, Tiziano Sposato e Luigi Vizza alla chitarra classica, con la collaborazione di Pi Greco Campus, associazione culturale che proporrà i monologhi di Maria Sammarro e la fotografia della sorella Stefania. Un momento tutto Made in Sud con brani tradizionali e dialettali, intervallati da piccoli brani della  letteratura italiana.

Lo stesso palcoscenico domenica 31 gennaio (ore 18) sarà per l’associazione “Suoni e Rumori”, nata nel 2013 e impegnata nella promozione della cultura musicale sul territorio calabrese. Lo spettacolo di domenica coinvolgerà il coro di voci bianche che eseguirà brani tratti dai classici Disney e le classi soliste di canto moderno.

Sabato e domenica (10.30/13.00 e 15.30/18.30) riapre anche il Villaggio delle fiabe alla Villa Vecchia con laboratori creativi, letture animate, truccabimbi e proiezione di film per l’infanzia.

 

(comunicato stampa)