Amendolara: annullata la manifestazione di questa mattina
18 novembre 2017 Share

Amendolara: annullata la manifestazione di questa mattina

image_pdfimage_print

In considerazione dell’evento luttuoso che ha gravemente colpito la città di Trebisacce, i Sindaci hanno unanimemente deciso di rinviare la manifestazione relativa alla questione del 3° Macro Lotto della Strada Statale 106 e dell’emergenza sanitaria calabrese prevista per oggi, sabato 18. A data da destinarsi.

È quanto fa sapere il Sindaco di Amendolara Antonello Ciminelli.  

SS106/3° megalotto – Preso atto dell’allarme sull’incertezza della dotazione finanziaria effettivamente destinata per la realizzazione dell’opera, emerso nei giorni scorsi durante l’incontro in Prefettura a Cosenza, il Sindaco Antonello Ciminelli ha invitato ad aderire alla protesta i colleghi di Roseto Capo Spulico, Cassano allo Ionio, Francavilla Marittima e Cerchiara di Calabria. Hanno già aderito i comuni di Villapiana, Albidona e Trebisacce.

Per lanciare un segnale forte e deciso – scrive il Primo Cittadino – si auspica l’unità territoriale e la presenza di tutte le amministrazioni interessate, anche in catene, per far comprendere lo stato di impotenza e di coercizione in cui versano le amministrazioni locali.

C’è il timore che il finanziamento di 1 miliardo e 234 milioni confermato dal Direttore Generale Ornella Segnalini (il 5 settembre nell’incontro al Ministero a Roma) possa essere dirottato altrove. La road map annunciata dal Governatore Mario Oliverio sulla questione sanità dimostra – conclude Ciminelli nell’invito ai colleghi – l’incapacità di adottare provvedimenti in favore ed a sostegno del settore, ormai allo stremo e allo sbando.