Cassano all’Ionio (CS) –  Affidato in comodato d’uso gratuito, il Fiat Doblò, regalato all’ente, per scopi sociali.
28 gennaio 2016 Share

Cassano all’Ionio (CS) – Affidato in comodato d’uso gratuito, il Fiat Doblò, regalato all’ente, per scopi sociali.

image_pdfimage_print

La Dott.ssa Emanuela Greco, Commissario Straordinario del comune di Cassano All’Ionio, informa che è stata affidato in comodato d’uso gratuito, il Fiat Doblò, regalato all’ente, per scopi sociali, dal concittadino benefattore, Biagio Garofalo. Il mezzo, con atto formale, è stato consegnato al presidente della locale Confraternita di Misericordia, Domenico Martino, al quale era stata già affidata un’Ambulanza di ultima generazione, superaccessoriata, per il soccorso, donata dal medesimo benefattore, che come unica condizione, aveva posto la clausola della gratuità del servizio per i cittadini di Cassano.

EMANUELA GRECO_COMMISSARIO PREFETTIZIO COMUNE CASSANO

Il commissario Greco, sensibile alle problematiche sociali che interessano la comunità locale, ha inteso, così, aderire alla volontà del donatore Biagio Garofalo. Il commissario straordinario, che da circa due mesi, insieme ai sub commissari, Chirico, Ghionna e Rubino, amministrano la Città di Cassano, ha, riferito, inoltre, che nel corso di un incontro con il presidente Occhiuto, lo ha  sensibilizzato sullo stato di precarietà che da più tempo interessa la S.P. 164, unica via di collegamento a nord, tra la cittadina jonica, l’accesso all’autostrada e Castrovillari. A tale riguardo, ha riferito che è stato disposto per la prossima settimana, un sopralluogo dei tecnici delle due istituzioni locali, sull’arteria viaria, al fine di fare il punto della situazione e individuare le iniziative da intraprendere a breve periodo. Relativamente, poi, alla situazione di stallo determinatasi sul cantiere della S.S. 534, di cui il commissario Greco, recependo le sacrosante proteste degli imprenditori della zona per i disagi che sono costretti a sopportare e il grave nocumento per l’economia del settore, aveva già interessato il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, comunica che è stato  convocato un tavolo di concertazione tra le parti interessate, (Anas – Regione Calabria – Provincia di Cosenza, Sindaci  e altri attori interessati), per mercoledì 3 febbraio prossimo, alle ore 11:00, in Prefettura. Il Commissario Greco, ha, infine, riferito, che nel corso dei prossimi giorni, nell’ambito dei lavori del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica, la cui riunione è prevista in Prefettura a Cosenza, tra l’altro, anche alla luce degli ultimi episodi criminosi registratisi sul territorio, si farà un focus sulla situazione di Cassano.

Il Capo Ufficio Stampa – Mimmo Petroni

(comunicato stampa)