Odissea 2000 sconfitta dal Salinus
27 gennaio 2018 Share

Odissea 2000 sconfitta dal Salinus

image_pdfimage_print

Dopo sei risultati utili consecutivi l’Odissea 2000 cade contro la Salinis. Una sconfitta eccessiva nel punteggio per quanto si è visto in campo, ma pur sempre una battuta d’arresto che ferma la corsa dei gialloblù. La squadra calabrese, pur disputando una buona partita, ha sofferto tantissimo le ripartenze dei padroni di casa che con grande cinismo hanno messo a segno quasi tutte le opportunità da rete capitategli nel primo tempo. Nella ripresa, poi, sono stati bravissimi a difendere il risultato anche quando l’Odissea 2000 ha giocato con il portiere di movimento. Meno fortuna hanno avuto i calabresi che hanno trovato sulla propria strada il portiere Leone in grande serata che ha salvato tantissime volte la propria porta dalla capitolazione.

La partita è subito vivace e interessante con le due squadre che si rendono pericolose in area avversaria. Inizia l’Odissea 2000 con una conclusione di Pizetta che viene respinta da Leone. Subito dopo Delpizzo si vede ribattere la conclusione da Otero appostato a centro area. La Salinis non sta a guardare e Gervasi è chiamato alla parata da un rasoterra di Cadini. Sull’altro fronte un tiro ravvicinato di Segovia viene neutralizzato da un grande intervento dell’estremo difensore pugliese. La partita si sblocca nel corso del settimo minuto grazie a una giocata di Marcelinho che libera Thomanzoni a centro area , facile per il giocatore di casa battere Gervasi. La reazione dell’Odissea 2000 è immediata e dopo trentacinque secondi pareggia con De Luca. Passano meno di quattro minuti e i padroni di casa si riportano avanti nel punteggio con Cadini. Anche questa volta la risposta dei gialloblù è veemente, ma meno fortunata perché sulle tre conclusioni di Segovia ci mette una pezza Leone salvando la propria porta. Non perdona, invece, in area opposta Thomanzoni che, al 15’25’’, finalizza una veloce ripartenza segnando il tre a uno. Il copione non cambia, l’Odissea 2000 attacca andando vicino al gol con Pizetta e Moraes (ancora bravissimo Leone a sventare le minacce) e la Salinis che, cinicamente, segna in contropiede con Cadini lesto al tip–in vincente dopo il palo colpito da Termine. Sul finire del primo tempo ci prova per due volte Pizetta ad accorciare le distanze, ma il pipelet pugliese si fa trovare pronto alla respinta.

Nella ripresa l’Odissea 2000 cerca da subito di rientrare in partita, ma la Salinis difende bene anche quando mister Sapinho, a tredici minuti dal termine, schiera Delpizzo come quinto uomo. Sulle poche opportunità capitate ai calcettisti gialloblù ci ha pensato Leone a sbarrare la propria porta. I padroni di casa, dal canto loro, quando si sono liberati dal forcing dei calabresi, hanno creato alcune possibilità per segnare con tiri dalla propria area di rigore a porta sguarnita e, a un minuto dal termine, hanno anche trovato la rete del cinque a uno con Thomanzoni.

Sapinho – Al termine della gara mister Sapinho ha commentato così la sconfitta della sua squadra.

Abbiamo disputato una buona partita, ma quando trovi una giornata nella quale la palla non vuole entrare in porta non puoi farci nulla. Abbiamo trovato una Salinis affamata di punti che era in grande fiducia dopo la vittoria della settimana scorsa e anche oggi ha fatto una grande partita. Tanti complimenti a loro, mentre noi da lunedì penseremo a prepararci alla gara casalinga contro la Virtus Noicattaro per cercare di recuperare subito i punti persi oggi. La stagione finora è positiva siamo in corsa su entrambi i fronti: play off e Coppa Italia e per una neopromossa è un grande cosa, come il terzo posto in campionato. Siamo una buona squadra, i ragazzi hanno tanta voglia di fare bene, peccato per oggi, ma sono sicuro che si rifaranno presto”.

SALINIS – ODISSEA 2000 5 – 1 ( 4 – 1 p.t.)

SALINIS: Leone, Termine, Marcelinho, Iodice, Riondino, Garcia, Damato, Otero, Thomanzoni, Ricco, Gorgoglione, Cadini. All. Ferrazzano.

ODISSEA 2000: Gervasi, De Luca, Segovia, Russo, Dentini, Scalise, Pizetta, Scervino, Delpizzo, Pereira, Graziano, Moraes. All. Sapinho.

ARBITRI: Raimondi (Battipaglia) e D’Alessandro (Policoro).

CRONOMETRISTA: Salerno (Torre Annunziata).

MARCATORI: 6’50’’ p.t. Thomanzoni, 7’25’’ p.t. De Luca, 11’02’’ p.t. Cadini, 15’25’’ p.t. Thomanzoni, 18’40’’ p.t. Cadini, 19’00’’ s.t. Thomanzoni.

Ufficio Stampa Odissea 2000