Mandatoriccio, revocata la delega al vicesindaco Mazza
21 novembre 2017 Share

Mandatoriccio, revocata la delega al vicesindaco Mazza

image_pdfimage_print

Venuto meno il rapporto di fiducia, elemento e presupposto indispensabile per poter proseguire in concordia e collaborazione gli obiettivi amministrativi fissati con il programma di mandato. È, questa, la motivazione con la quale il Sindaco Angelo Donnici ha revocato stamani (martedì 21 novembre) la nomina di assessore e di vicesindaco a Filippo Mazza. È quanto fa sapere l’Amministrazione Comunale informando che, in attesa di nomina di un nuovo assessore le deleghe prima ricoperte dal vicesindaco (agricoltura, ambiente, ecologia e nuove tecnologie, piano spiaggia, demanio, manutenzione, viabilità, arredo e decoro urbano, commercio e attività produttive, rapporti con enti e associazioni) resteranno in capo al Sindaco. Costituzione nuovo gruppo consiliare- Rafforzare e rilanciare l’attività politica e amministrativa della maggioranza e dare nuovo impulso e risposte concrete agli elettori. Lavorare con la comunità per essere portavoce dell’esigenza di ogni singolo cittadino per il bene comune, sulla base dei principi di legalità, trasparenza e imparzialità. Sono, questi, gli obiettivi del nuovo gruppo consiliare autonomia e progresso a sostegno dell’Esecutivo Donnici di cui è stata data comunicazione nella tarda mattinata di oggi (martedì 21 novembre) e composto da Maria Parrotta (capogruppo), Filippo Mazza e Leonardo Caligiuri.