Cosenza: Federazione Verdi, STOP a qualsiasi ipotesi di accordo con NCD
14 aprile 2016 Share

Cosenza: Federazione Verdi, STOP a qualsiasi ipotesi di accordo con NCD

image_pdfimage_print

Nessuna intesa è possibile con forze politiche che storicamente non hanno mai posto, a livello nazionale e a livello locale, la questione ambientale al centro del loro agire amministrativo. Questa è la posizione espressa dalla dirigente del Partito dei Verdi Angela Dodaro, preoccupata da come il partito nel capoluogo di Provincia stia gestendo la questione delle amministrative 2016. Le voci di un accordo fra la coalizione che sostiene Paolini, con la quale i Verdi locali sembrano voler dialogare in chiave elettorale, e le forze dell’NCD sono insistenti e destano forte preoccupazione. Preme ricordare infatti che le logiche di questi partiti politici che si pongono come interlocutori dei Verdi in materia ambientale sono totalmente avulse da qualsiasi percorso ambientalista di salvaguardia del territorio e di cemento zero. Pertanto riteniamo che si debba assolutamente prendere le distanze dal percorso seguito finora, percorso che dovrebbe invece guardare con attenzione e interesse a percorsi differenti che mettano al centro politiche seriamente orientate alla tutela ambientale e alla sostenibilità. Siamo convinti che i dirigenti locali possano al più presto ripristinare la normalità politica, dato che gli iscritti lamentano nessun coinvolgimento nel percorso decisionale finora portato avanti; la storia anche recente ha dimostrato che la scelta di candidati esterni cui dare l’appoggio non è stata felice poiché priva di discussioni serie e articolate. In queste elezioni amministrative non dobbiamo commettere lo stesso errore.

Angela Dodaro

Consigliere Federale Nazionale – Partito dei Verdi

 

(Comunicato Stampa)