Vibo Valentia: In programma rassegna dell’International Contemporary Art
16 aprile 2016 Share

Vibo Valentia: In programma rassegna dell’International Contemporary Art

image_pdfimage_print

Venerdì 22 Aprile alle ore 15.30 presso il Polo Culturale e Museale di Santa Chiara in Via Ruggero il Normanno a Vibo Valentia, s’inaugurerà la prima edizione della rassegna artistica International Contemporary Art. Il carattere internazionale dell’evento, non è dovuto soltanto alla presenza di artisti provenienti dalla Russia, dal Perù e dalla Romania ma anche alla partecipazione di artisti italiani che, con il loro curriculum espositivo, la loro ricerca artistica e la collaborazione con grandi maestri dell’arte contemporanea, conferiscono a questa rassegna un respiro internazionale di grande spessore artistico.

La mostra, in virtù degli artisti partecipanti, scelti su invito, presenta nel suo complesso una proposta espressiva molto variegata sia nei materiali sia nei linguaggi espressivi di ogni singolo artista e tutto questo pone una domanda che cerca risposte sulla contemporaneità dell’arte oggi.

A questa e a tante altre domande, risponderà la Storica dell’Arte Dott. ssa Laura Dominici che oltre a presentare ufficialmente la rassegna la vedrà anche presente come giornalista dell’emittente Televisiva Fimmina Tv con sede a Roccella Jonica (RC).

La rassegna, inoltre, ha come obiettivo principale la proiezione di una ricerca e di un confronto internazionale sull’arte contemporanea e gli inviti fatti agli artisti partecipanti e la presenza del Prof. Michele Licata, fondatore e Direttore dell’Accademia di Belle Arti Fidia con sede a Stefanaconi (VV), sono stati indirizzati anche a tal proposito. Il nostro intento è di proseguire lungo questo percorso di ricerca e di confronto internazionale, non trascurando realtà artistiche territoriali e perfino locali quali l’Accademia di Belle Arti Fidia.

Altro obiettivo è di creare un dibattito culturale e non soltanto figurativo intorno all’evento ed è forte la tendenza di proporre commistioni d’interesse artistico, culturali e sociali: a tal proposito la rassegna, oltre alla mostra, propone nel suo programma e in data da definire la proiezione del film Theo e Vincent, che oltre a raccontare il forte legame tra i due fratelli Van Gogh, espone anche la vita di uno dei pionieri dell’arte moderna e contemporanea.  Altro appuntamento, sempre in data da definire, riguarda la scrittrice e Prof. ssa Titti Preta che presenterà il suo romanzo L’Ombra di Diana, romanzo che parla e racconta anche di arte e che vede l’inserzione, tra i suoi protagonisti, di uno stravagante pittore.

Alla richiesta, fatta qualche mese fa di creare presso il Polo Culturale e Museale di Santa Chiara un fermento artistico- culturale nuovo e innovativo, denso di commistioni e d’interazioni anche sociali e territoriali, questa è la prima ma non timida risposta: le altre, verranno in seguito.

Proprio in rapporto alle commistioni sopra dette, tra gli invitati avremo: il Dott. Gilberto Floriani, Direttore del Sistema Bibliotecario Vibonese e co- direttore con Maria Teresa Marzano del Tropea Festival Leggere&Scrivere; il giovane Sindaco di Gerocarne Vitaliano Papillo, molto presente e attivo negli eventi e nelle manifestazioni artistiche, culturali e sociali; Don Fiorillo, Presidente di Libera Vibo, la Prof.ssa Eleonora Cannatelli e tanti altri ospiti che si aggiungeranno in seguito. Le domande, gli obiettivi e le proposte contenute in questa rassegna che ha come Curatore, Direttore Artistico e Factotum il Maestro d’Arte Santo Caglioti e la preziosissima collaborazione di Silla Campanini di Bologna, si spera, possano essere e rappresentare un momento artistico, culturale e sociale interattivo in senso lato.

 

Artisti Partecipanti : Vincenzo ABUSSI, Olivier BARETELLA, Giuliano BESIO, Santo CAGLIOTI, Silla CAMPANINI, Mariella COSTA, Luigi CURCIO, Daniela ISACHE, Prof. Michele LICATA, Alessandra LO DUCA, Antonio Salvatore MAIO, Guido MARENA, Shura OYARCE, Giuseppe PISCIOTTA, Eugenio RATTA’, Marinela RUSU, Valerio TONINELLI

La mostra sarà visitabile gratuitamente, fino al 14 Maggio, dal lunedì al sabato dalle ore 15:30 alle ore 18:30. Resterà chiusa la domenica e nei giorni festivi.

 

(Comunicato Stampa)