Una nuova scuola per l’infanzia a Rossano
27 novembre 2017 Share

Una nuova scuola per l’infanzia a Rossano

image_pdfimage_print

Sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni, migliorare ed incrementare l’offerta. Garantire continuità nel percorso che dall’asilo nido, servizio di welfare oggi inesistente nella nostra Città, conduce fino all’ingresso alla scuola primaria. Realizzare spazi da condividere riunendoli in un unico edificio o in più unità contigue tra loro. – 1 milione di euro per un polo per l’infanzia. È quanto ha chiesto, attraverso un progetto ad hoc, l’Amministrazione Comunale alla Regione Calabria. A dare notizia della manifestazione d’interesse presentata dal Comune è l’assessore alla pubblica istruzione Angela Stella sottolineando che anche quest’ultima iniziativa rientra nel quadro del confermato l’impegno che l’Esecutivo Mascaro sta dimostrando sin dal suo insediamento nel reperire e spendere risorse utili – spiega – per garantire diritto alla studio, sicurezza e nuove opportunità di crescita sociale. Si tratta di una sfida importante ed allo stesso tempo di un’opportunità straordinaria – aggiunge – che consentirebbe finalmente al Comune di dotarsi e di dotare una comunità scolastica vasta e numerosa come la nostra di un asilo nido comunale. Soprattutto alle famiglie – continua – questo nuovo, preziosissimo servizio permetterebbe di fruire di strutture pubbliche, con personale qualificato, in un’ottica di continuità didattica. Per la Regione Calabria l’entità del contributo messo a disposizione è di 4,8 milioni di euro. Il progetto del Comune di Rossano ha un valore di 1 milione di euro.