L’associazione Fidelitas è favorevole alla fusione dei comuni di Rossano e Corigliano Calabro
12 aprile 2016 Share

L’associazione Fidelitas è favorevole alla fusione dei comuni di Rossano e Corigliano Calabro

image_pdfimage_print

Unire i due comuni di Rossano e Corigliano Calabro, nonché le zone vicinorie, per rafforzare il territorio,  è questa la volontà ed il progetto perseguito dall’associazione socio culturale di promozione sociale, territoriale nonché di volontariato denominata Fidelitas alla cui guida vi è il Presidente avvocato Giuseppe Vena, coadiuvato da 110 soci.

La Fidelitas , fa sapere l’avvocato Vena, ha molto a cuore le sorti della tutela e dello sviluppo del territorio quindi noi associati , con le nostre oltre cento famiglie, daremo il contributo a che venga realizzato il progetto di fusione tra i due territori, al fine di realizzare un’unica realtà territoriale che apporti reali benefici alla sua popolazione.

Noi della Fidelitas, prosegue l’avvocato Vena, abbiamo dedicato un sereno ed ampio dibattito sulla vicenda ed all’unanimità abbiamo valutato e decretato , con positivo apprezzamento, i vantaggi sociali, ambientali, economici e culturali che la fusione potrà apportare alla zona; pertanto, ogni forma di campanilismo deve essere arginata , se si hanno a cuore le sorti del paese, del resto , noi della Fidelitas ne siamo una prova tangibile atteso che gli associati provengono da tutti i paesi della piana di Sibari e paesi vicinori e stiamo operando bene sul territorio per la gente e tra la gente.

Comunicato Stampa