Corigliano Calabro (CS): L’associazione Fidelitas a tutela dei venditori ambulanti
27 ottobre 2016 Share

Corigliano Calabro (CS): L’associazione Fidelitas a tutela dei venditori ambulanti

image_pdfimage_print

Riceviamo e pubblichiamo:

 

 

Per come da consuetudine, il prossimo primo novembre, si svolgerà la giornata dedicata alla fiera presso il bellissimo borgo marinaro di Schiavonea, così l’associazione Fidelitas con il Presidente avvocato Giuseppe Vena e tutta la sua squadra di numerosi soci,  ha avanzato un’istanza al Sindaco di Corigliano Calabro per far abbassare la quota di pagamento della tassa che regolamenta la vendita ambulante così da poterne beneficiare tanti padri di famiglia che quivi si recheranno per la vendita.

Spiega l’avvocato Giuseppe Vena che come ogni anno saranno presenti vari venditori ambulanti, con le loro bancarelle, cosicchè, noi della Fidelitas , poichè le famiglie vivono in tempo di forte crisi economica, ci siamo attivati verso il Sindaco invitandolo a provvedere ad attivarsi per far abbassare la quota di pagamento della tassa prevista.

Ciò facendo, prosegue l’avvocato Vena, si incentiverebbe una maggiore affluenza di venditori ambulanti nel nostro Comune, quindi un maggiore introito monetario per il Comune di Corigliano Calabro, con una maggiore concorrenza sui prezzi per sovrabbondanza di merce proposta in vendita; nonchè si richiamerebbe una maggiore affluenza di cittadini avventori nel partecipare all’evento in esame.

Analogo discorso, l’associazione Fidelitas, conclude l’avvocato Vena, ha chiesto di estenderlo pure all’appuntamento del mercato mensile che si svolge in agro di  Corigliano Calabro nei giorni e nelle località calendarizzate.