Crotone (KR):  In programma incontro candidati a sindaco di Cirò Marina nell’area portuale
27 maggio 2016 Share

Crotone (KR): In programma incontro candidati a sindaco di Cirò Marina nell’area portuale

image_pdfimage_print

Il Centro Servizi del Volontariato di Crotone si è fatto promotore della stesura e della sottoscrizione di un contratto aperto di iniziativa sociale per lo sviluppo e per il contrasto alla povertà: Con.Vo.Care. Il contratto è rivolto a tutti i soggetti sociali interessati ad unire le forze e percorrere insieme un cammino finalizzato a promuovere strategie e scelte politiche “per rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana” secondo l’art. 3 della Costituzione Italiana. L’iniziativa nasce dalla constatazione che le situazioni di marginalità sociale, intese come povertà integrata, povertà marginale e povertà escludente, costituiscono fenomeni preoccupanti che colpiscono con rilevante incidenza il nostro territorio e che l’attuale crisi economica ha di fatto drammatizzato detti fenomeni estendendone gli effetti negativi su strati sempre più larghi della comunità. Con.Vo.Care trae spunto da proposte similari a livello nazionale.

Il contratto è aperto all’adesione di ogni soggetto sociale che deciderà di fare propria la proposta nei suoi punti fondamentali e di contribuire alla campagna di sensibilizzazione sui temi dell’inclusione, dell’accoglienza, del rispetto della dignità umana. Possono sottoscrivere Con.Vo.Care le associazioni operanti nel terzo settore, gli enti locali, la pubblica amministrazione, l’imprenditoria, le associazioni di categoria e tutte le persone di buona volontà.

1) Beni comuni confiscati o inutilizzati: Mappatura ed individuazione, analisi funzionale, strutturale ed economica. Macro-progettualità e ricerca di forme di finanziamento.

Promozione dell’assegnazione attraverso evidenza pubblica.

2) Creazione di un sistema informatico del sociale attraverso l’implementazione e la valorizzazione del portale del CSV e l’installazione di pannelli informativi all’interno del territorio Comunale dotati altresì di codice “Qr” di facile consultazione.

3) Campagna contro gli sprechi alimentari: Coinvolgimento delle associazioni di categoria per un sistema integrato e diretto di raccolta del superfluo, invenduto ed in scadenza.

Apertura di un emporio della solidarietà e banca del tempo.

4) Realizzazione o potenziamento degli osservatori comunali sulle povertà emergenti con ruolo consultivo e/o di analisi quantitativa e qualitativa dei fenomeni di disagio.

5) Promozione degli orti urbani e dell’agricoltura sociale.

6) Adozione e potenziamento dei registri comunali dei senza fissa dimora.

7) Housing Sociale: Sostenere processi partecipativi che possano portare all’autocostruzione e l’autorecupero

8) Creazione di un credito di sostegno ai bisognosi partecipato, trasparente e di rapida fruibilità.

9) Promuovere la messa in rete degli sportelli sui disagi giovanili

Art.6 – OBBLIGHI DEI SOTTOSCRITTORI

I sottoscrittori si impegnano concretamente nella realizzazione di quanto riportato nel contratto. Verranno istituiti dei gruppi di lavoro operativi ai quali tutti gli aderenti sono chiamati a partecipare per promuovere e verificare la corretta attuazione dell’accordo sottoscritto, e in cui tutti potranno portare il proprio contributo per migliorarne le specifiche parti, sulla base delle loro competenze ed esperienze, oltre a definire I contenuti e l’evolversi dell’attività di sensibilizzazione ed operativa.

Il contratto è stato già sottoscritto da diverse associazioni le quali hanno pensato di sottoporre i nove punti principali a tutti i candidati a sindaco della provincia di Crotone. E’ stato già svolto l’incontro con i candidati a sindaco di Crotone, martedì 31 giugno alle 19.30 nell’area portuale toccherà ai candidati a sindaco di Cirò Marina, Nelly Brisinda, Nicodemo Parrilla e Roberto Siciliani.

 

 

(Comunicato Stampa)