Rossano (CS) – 570MILA EURO PER LA CITTADELLA DEI GIOVANI
27 febbraio 2016 Share

Rossano (CS) – 570MILA EURO PER LA CITTADELLA DEI GIOVANI

image_pdfimage_print

Il progetto, finanziato dalla Regione Calabria, diventerà realtà

Cittadella dei bambini e dei giovani, la Regione Calabria, attraverso il fondi Fesr 2007-2013, finanzia l’ambiziosa opera comunale con un finanziamento di 570mila Euro. Sorgerà allo Scalo, nel centro sperimentale di Matassa e sarà uno spazio moderno e attrezzato ad ospitare e favorire tutte le attività dei giovani della Città del Codex e del territorio. Il progetto, presentato lo scorso Marzo 2015 nell’ambito dei Contratti locali di sicurezza, in sede di valutazione ha ottenuto il punteggio più alto, ex equo con Cassano Jonio, tra quelli della Provincia di Cosenza ed il terzo in Calabria. Il centro dovrà essere operativo entro il prossimo 31 Dicembre 2016.

È quanto fa sapere, soddisfatto, il Commissario straordinario Aldo Lombardo che stamani (venerdì, 26 febbraio) ha presieduto un incontro tecnico-operativo con il responsabile dell’ufficio Europa, Benedetta De Vita, redattore del progetto e responsabile unico del procedimento, per discutere delle prossime tappe operative del progetto.

Attraverso i Contratti locali di sicurezza, il Comune di Rossano sarà destinatario di unfinanziamento di 564.830 Euro per la realizzazione della Cittadella dei bambini e dei giovani, unica nel suo genere nel territorio e nell’Area urbana Corigliano-Rossano, che sarà insediata all’interno delCentro sperimentale di Via Nestore Mazzei, allo Scalo.

Nell’ambito delle diverse aree d’intervento, in cui sarà suddiviso il nuovo complesso destinato alle sole esigenze dei ragazzi, verranno strutturati anche diversi servizi, in modo da rendere l’edificio luogo di aggregazione ma soprattutto di sviluppo, che contribuisca alla crescita e alla formazione. Ecco perché sarà presente un punto giovani – ufficio Europa che fornirà informazioni e assistenza in merito alle opportunità di studio all’estero e sui programmi comunitari. E poi ancora, una sala con 300 posti a sedere per laboratori teatrali, convegni e workshop. Inoltre sono previsti anche due laboratori musicali con una sala di registrazione, un punto ristoro con un access point gratuito per navigare in internet e due sale di lettura, una per i bambini dai 6 ai 12 anni, con annessa biblioteca, emeroteca e mediateca.  Tra i servizi più importanti e strategici previsti nella Cittadella dei giovani ci sarà anche un incubatore d’impresa: strumento che servirà a fare da ponte tra il mondo dei giovani e quello del lavoro. E prevede sia l’assistenza nella richiesta di accesso ai canali di finanziamento per lo sviluppo di nuove e giovani attività imprenditoriali che l’affiancamento nel loro periodo di crescita e consolidamento. Alle aziende “incubate” verranno messe a disposizione tre aule che diventeranno l’ufficio dei neoimprenditori, ma anche i luoghi di confronto con i consulenti che offriranno l’assistenza necessaria alla creazione dell’impresa.

La Regione Calabria ha attribuito al progetto un punteggio pari a 74 che lo colloca al primo posto, come valutazione, tra tutti i progetti finanziati nella Provincia di Cosenza, a pari merito con il progetto presentato dal Comune di Cassano, ed il terzo miglior punteggio di tutta la Calabria. Il crono-programma di spesa stabilito dalla Regione Calabria, prevede che i fondi destinati a Rossano debbano essere spesi in brevissimo tempo considerato che la rendicontazione deve avvenire entro e non oltre dicembre 2016.

(comunicato stampa)