Catanzaro: ANMIC, DA 60 ANNI AL SERVIZIO DEI DISABILI
13 aprile 2016 Share

Catanzaro: ANMIC, DA 60 ANNI AL SERVIZIO DEI DISABILI

image_pdfimage_print

Celebrazione del 60° Anniversario della fondazione

dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili 

Palazzo Montecitorio , “ Sala della Regina “

Roma, 14 aprile 2016 – ore 11

1956-2016: sono ormai passati 60 anni dalla nascita della maggiore e più rappresentativa associazione italiana della disabilità. Pioniera nella costruzione del Welfare e dei diritti di cittadinanza degli invalidi civili, la ANMIC celebrerà il prossimo 14 aprile a Roma il suo importante anniversario con una cerimonia che si svolgerà a Palazzo Montecitorio.

Fondata nel 1956 nell’Italia della ricostruzione economica e morale del dopoguerra, grazie al suo impegno e alle sue innovative battaglie sociali – dalle storiche “Marce del dolore” dei disabili (privi allora di ogni forma di tutela sanitaria o previdenziale) alle successive manifestazioni di piazza degli anni ’60 e ’70 – l’Associazione seppe aprire la strada al superamento dei pregiudizi e della discriminazione contro i cittadini più fragili e indifesi, all’epoca ignorati ancora dalle leggi dello Stato e spesso costretti alla carità. Una fase dunque cruciale della storia del nostro Paese che in questa cerimonia l’Associazione intende rievocare.

Oggi, a distanza di 60 anni da quelle prime fondamentali rivendicazioni che sono servite a conquistare tutta la normativa oggi vigente in materia di disabilità, la ANMIC rimane una protagonista della società civile ed un fondamentale interlocutore delle Istituzioni nella costruzione di effettive pari opportunità per le persone disabili.

Fra le iniziative che verranno illustrate l’annuncio dell’istituzione dell’Ufficio nazionale ANMIC per la rimozione della discriminazione delle persone con disabilità; ed il lancio di due proposte molto importanti come l’inserimento delle 80 euro istituite dal governo Renzi all’ assegno mensile di appena 297 euro degli invalidi civili e l’abolizione del canone RAI soprattutto a vantaggio di quelle persone che sono costrette a causa dell’invalidità a casa o addirittura a letto.

“La giornata che festeggerà a Roma il nostro 60°anniversario – spiega il Presidente nazionale ANMIC Nazaro Pagano – non vuole limitarsi a celebrare il passato, ma intende piuttosto preservare per le future generazioni la conoscenza di una pagina importante della storia della solidarietà del nostro paese. Preservare la memoria e le nostre radici significa infatti anche saper guardare al futuro per costruire nuovi obiettivi. Un traguardo che, se assicurerà maggiori diritti e pari dignità ai cittadini disabili, migliorerà al contempo il grado di civiltà del nostro Paese.”.

Anche il Presidente Provinciale ANMIC di Catanzaro Avv. Sergio Lucisano , sarà presente insieme a tutti i presidenti provinciali ed il Presidente Nazionale Prof. Nazario Pagano. Tra gli altri il Ministro Giuliano Poletti ( Ministro del lavoro e delle politiche sociali , il Ministro Beatrice Lorenzin ( Ministro della salute ), il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Sandro Gozzo , l’ Onorevole Mario Tassone ( segretario Nazionale nuovo CDU ), i rappresentanti istituzionali politici del MIUR ( Ministro dell’ istruzione , dell’ università e della ricerca ). Moderatore dell’evento il giornalista televisivo Franco di Mare.

Comunicato Stampa